Ecodoppler Transcranico a Pomigliano (Napoli)

L’Ecodoppler Transcranico a Pomigliano (Napoli) al Centro Morra è un esame eseguito da un cardiologo con specifica esperienza in Ecodoppler Transcranico.

L’Ecodoppler Transcranico è un esame diagnostico non invasivo che permette di valutare il flusso sanguigno nelle arterie che attraversano la base del cervello. Sfruttando la tecnologia Doppler e gli ultrasuoni, consente di misurare la velocità e la direzione del flusso sanguigno, fornendo un quadro dettagliato della salute vascolare cerebrale.

ecocolordoppler transcranico pomigliano napoli centro morra medical wellness

L’Ecodoppler Transcranico è di particolare utilità nella diagnosi e nel monitoraggio di una serie di patologie cerebrovascolari, tra cui ictus, aneurismi, malformazioni arterovenose e condizioni che possono provocare un ridotto apporto di sangue al cervello. L’esame fornisce dati preziosi che possono guidare la scelta del trattamento più appropriato, permettendo di monitorare efficacemente la risposta del paziente alla terapia instaurata.

1 – Il Cardiologo di Riferimento

  • Vincenzo Coscia Cardiologo Centro Morra Napoli Pomigliano Cardiologo a Pomigliano (Napoli) Dott. Vincenzo Coscia Centro Morra Vai al profilo

2- Come Prenotare un Ecodoppler Transcranico a Pomigliano al Centro Morra

Per prenotare presso il Centro Morra a Pomigliano d’Arco:

  1. Chiama il 0812242283 oppure
  2. Invia un messaggio su Whatsapp al 3791810919.
  3. Prenota Online su Miodottore

3- Cos’è l’Ecodoppler Transcranico

L’Ecodoppler Transcranico (TCD) è una procedura diagnostica avanzata che utilizza tecnologia a ultrasuoni per visualizzare le arterie intracraniche e valutare la velocità del flusso sanguigno attraverso di esse. Si basa sul principio Doppler, che descrive come la frequenza di un’onda cambia quando l’osservatore e la fonte dell’onda si stanno muovendo rispetto l’uno all’altro. Nella pratica, il TCD emette un fascio di ultrasuoni, che risuonano contro i globuli rossi in movimento e tornano al trasduttore, fornendo informazioni sulla velocità e la direzione del flusso sanguigno.

4-A cosa Serve l’Ecodoppler Transcranico:

L’Ecodoppler Transcranico è utilizzato per valutare il flusso sanguigno cerebrale, essendo molto utile nell’identificare aneurismi, arteriosclerosi, malformazioni artero-venose e shunt artero-venosi. È anche spesso utilizzato per monitorare i pazienti durante chirurgia vascolare o cardiaca per prevenire ictus. Inoltre, il TCD può aiutare a diagnosticare e gestire i disturbi emodinamici cerebrali riscontrati in molte malattie neurologiche, come l’attacco ischemico transitorio e l’ictus ischemico.

5- Quando è necessario sottoporsi a un Ecodoppler Transcranico:

L’indicazione per il TCD è molto vasta: dalla diagnosi e monitoraggio dell’arteriosclerosi cerebrale, alla valutazione pre-operatoria dei pazienti con stenosi carotidea. È anche indicato per valutare e monitorare i pazienti con vasospasmo dopo emorragia subaracnoidea, feti e neonati con sospetto o confermato ritardo della crescita intrauterina. Inoltre, è spesso utilizzato in pazienti con emicrania complicata o in pazienti con disordini emorragici, come l’emofilia.

L’Ecocolordoppler Transcranico mette in evidenza la presenza di:

  • Embolie all’interno dei vasi cerebrali;
  • Stenosi, cioè restringimenti delle pareti venose;
  • Aneurismi, cioè dilatazioni delle pareti venose;
  • L’Ecocolordoppler Transcranico con Bubble test è ritenuto l’esame principale per diagnosticare la presenza di forame ovale pervio.

6- Quanto Costa l’Ecodoppler Transcranico

Il costo dell’Ecodoppler Transcranico a Pomigliano (Napoli) al Centro Morra è di 150€

7- Qual è la durata del Ecodoppler Transcranico:

La durata dell’esame Ecodoppler transcranico può durare da 15 a 30 minuti, a seconda della complessità del caso. Durante l’esame, verrà applicata una piccola quantità di gel su particolari aree del cranio (dette finestre acustiche), luogo in cui viene appoggiata la sonda dell’ecografo. Durante l’esame il paziente sarà disteso supino e potrebbe essergli chiesto di effettuare particolari manovre, come la respirazione profonda.

8-Come ci si Prepara a un Ecodoppler Transcranico:

La preparazione per un Ecodoppler Transcranico è minima. Non è necessario digiunare o modificare la normale assunzione di farmaci, a meno che non sia diversamente indicato dal medico. Si consiglia al paziente di indossare abiti comodi e di far presente al medico eventuali difficoltà nel restare distesi sulla schiena per il tempo dell’esame.

9- Controindicazioni dell’Ecodoppler Transcranico:

Non esistono sostanziali controindicazioni all’uso del TCD, data la sua natura non invasiva. A livello pratico, una difficoltà potrebbe presentarsi nel trovare un buona “finestra acustica”, ovvero una porzione di cranio che permetta il passaggio degli ultrasuoni utilizzati per generare le immagini dei vasi sanguigni cerebrali.

10- Come si svolge e come funziona:

Durante l’esecuzione dell’Ecodoppler Transcranico, il paziente si sdraia su un lettino e il cardiologo applica un gel sulla pelle del cuoio capelluto in corrispondenza delle “finestre acustiche”, ovvero le aree più sottili del cranio che permettono il passaggio degli ultrasuoni.

Viene poi utilizzato una sonda, un dispositivo che emette ultrasuoni e raccoglie gli echi che rimbalzano indietro, creando un’immagine video del flusso di sangue nelle arterie cerebrali. L’apparecchiatura è collegata a un monitor che visualizza in tempo reale le immagini del flusso sanguigno cerebrale, permettendo di rilevare eventuali anomalie.

11- A quale età ci si può sottoporre:

L’Ecodoppler Transcranico può essere eseguito a qualsiasi età, a seconda delle indicazioni del medico. E’ largamente usato nei neonati per valutare le condizioni dei vasi sanguigni del cervello e anche negli adulti per diagnosticare o monitorare una varietà di condizioni mediche che possono influenzare il flusso di sangue al cervello.

12- Quanti incontri ci vogliono:

Solitamente, un singolo appuntamento è sufficiente per eseguire questo esame. Tuttavia, in alcuni casi, potrebbe essere necessario un follow-up o controlli periodici per monitorare la progressione di una determinata condizione o l’efficacia di un trattamento.

13- E’ pericolosa o dolorosa?

L’Ecodoppler Transcranico è un esame non invasivo e indolore, senza effetti collaterali a lungo termine. Alcuni pazienti possono avvertire un lieve disagio quando il trasduttore viene mosso sul cuoio capelluto, ma la maggior parte delle persone tollera bene l’esame.

14- Cosa accade dopo e nei giorni seguenti:

Dopo l’esame, il paziente può riprendere immediatamente le sue normali attività. I risultati dell’esame sono di solito disponibili subito dopo la procedura, a meno che non sia necessario un ulteriore lavoro di elaborazione delle immagini.

15- Quando non si può fare:

Non esistono particolari condizioni che controindicano l’esecuzione dell’Ecodoppler Transcranico. Tuttavia, come già menzionato, in alcuni pazienti potrebbe non essere possibile a causa di una scarsa finestra acustica.

16- Abbiamo la migliore tecnologia per l’Ecodoppler Transcranico:

Il Centro Morra Medical Wellness di Pomigliano d’Arco è dotato delle più recenti tecnologie per l’Ecodoppler Transcranico, garantendo esami accurati e dettagliati. Utilizziamo sia apparecchiature Doppler a colori che Doppler pulsato, entrambe essentiali per fornire un quadro dettagliato del flusso di sangue cerebrale.

17- Risultati, valori normali e Benefici dell’Ecodoppler Transcranico:

I risultati dell’Ecodoppler Transcranico vengono analizzati da un medico radiologo che effettuerà la misurazione delle velocità e la valutazione del carattere del flusso sanguigno nelle arterie cerebrali. Valori fuori dalla norma potrebbero indicare varie malattie vascolari cerebrali.

Avendo la capacità di diagnosticare molte condizioni in modo precoce, l’Ecodoppler Transcranico è un esame fondamentale nello studio delle patologie cerebrovascolari. Offre anche il vantaggio di essere un esame non invasivo e indolore. In ogni caso, i benefici dell’esame dovrebbero essere discussi con il proprio medico.

18- Multidisciplinarità per l’Ecodoppler Transcranico

Per l’ecodoppler transcranico, i pazienti del Centro Morra Medical Wellness possono contare su un team di specialisti che interverranno nella procedura. Questo include radiologi, neurologi, internisti e, se necessario, chirurghi vascolari.

19- Differenze con altri tipi di prestazioni simili

L’ecodoppler transcranico offre una serie di vantaggi rispetto ad altre tecniche di imaging cerebrale. Essendo un esame non invasivo e privo di esposizione alle radiazioni ionizzanti, è particolarmente sicuro da eseguire e può essere ripetuto nel tempo senza rischi.

Allo stesso modo, a differenza di tecniche come la risonanza magnetica o la tomografia computerizzata, l’ecodoppler transcranico può essere svolto senza necessità di sedazione, in qualsiasi momento, e non richiede la collaborazione del paziente. Infine, l’ecodoppler transcranico permette di ottenere informazioni in tempo reale su velocità e direzione del flusso sanguigno, cosa non possibile con altre tecniche di imaging.

20 – Recensioni su Ecodoppler Transcranico a Pomigliano D’Arco (Napoli) al Centro Morra Medical Wellness

Consulta le recensioni su Google, Facebook e Miodottore per avere un’idea di cosa pensano i pazienti del ECG al Centro Morra Medical Wellness.

21- Come Raggiungere il Centro Morra

Il Centro Morra Medical Wellness si trova a Pomigliano d’Arco (Napoli) in Via indipendenza 21, nelle immediate vicinanze di Piazza Giovanni Leone (ex Piazza Primavera).

Centro Morra

Parcheggiare al Centro Morra

Consigliamo di parcheggiare a circa 50 metri dal Centro Morra, al Parcheggio Pubblico di Via Leopardi (0,50cent/h) ombreggiato e video-sorvegliato,è molto grande, comodo e sicuramente troverai posto!

22. Come Raggiungerci da Caserta, Avellino, Afragola, Acerra, Nola, Casoria, Marigliano, Casalnuovo

Se cerchi un cardiologo ad Afragola, Acerra, Nola, Marigliano, Casoria, Casalnuovo, Avellino o Caserta puoi, in auto, raggiungere il Centro Morra di Pomigliano in pochi minuti (Uscita Autostradale A16). Cardiologo a

  • Acerra, Casalnuovo, Casoria o Marigliano ci raggiungerai in meno di 10 minuti;
  • Nola o Afragola: ci raggiungerai circa 15 minuti;
  • Caserta o Avellino: ti serviranno circa 20-25 minuti.