Ecografia Muscolare Napoli

Cosa’è?

L’ecografia muscolare è una metodica diagnostica non invasiva che utilizza gli ultrasuoni, onde sonore ad alta frequenza.

Consente di evidenziare tutte le patologie a carico dei muscoli o dei tendini, alcune patologie articolari, le borse, i tessuti sottocutanei.

L’ecografia muscolare, così come gli altri tipi di ecografia, è un esame non invasivo e non dannoso, quindi ripetibile nel tempo.

L’ecografia muscolare rappresenta la I° scelta in caso di
  • contusioni
  • stiramenti e strappi muscolari o sospetti tali
  • tendiniti (gomito, ginocchio, piede, mano, polso, caviglia, tendine di Achille)
  • tendinopatie della spalla, di cisti, borsiti
  • ematomi sottocutanei o intramuscolari
  • peretenoniti
  • entesiti (t. rotuleo, t. quadricipitale, ginocchio del saltatore, epicondiliti, epritlocliti)
  • pubalgie
  • tendinosi

L’ecografia muscolare ha dei limiti? Se si, quali?

1° limite: L’ecografia muscolare non permette la valutazione delle ossa e dell’interno delle articolazioni quindi, ad esempio, non è possibile studiare, a livello del ginocchio, i menischi o i legamenti crociati.

2° limite: L’esito dipende dall’abilità dell’operatore,cioè del medico che la esegue e dal tipo di apparecchiatura, che può dare immagini di qualità differente.
3° limite:  l’ecografia muscolare non è un esame panoramico, è possibile studiare solo alcuni settori per volta a differenza, per esempio, della risonanza magnetica.

Per un consulto medico puoi rivolgerti agli esperti del settore, nel mostro centro è possibile farla.