Cura Prostatite Napoli | Dott. Montanaro Vittorino | Centro Morra

Cura prostatite napoli

La prostatite è un’infiammazione a carico della ghiandola prostatica, interessa dal 30% al 50% degli uomini sessualmente attivi e in genere colpisce coloro che non hanno ancora raggiunto i cinquant’anni.

Prenota la tua visita con il Dott. Montanaro Vittorino

Urologo Napoli - Montanaro

Effettua Studio Privato presso il Centro Morra di Pomigliano d’Arco (Napoli)

 

Prenota la tua visita al numero 081-19254750

 

Quali sono i sintomi della prostatite?

Segni e sintomi caratteristici della prostatite sono:

  • disuria (difficoltà, irregolarità e dolore nell’emissione di urina)
  • bruciore alla minzione
  • iperpiressia
  • dolore pelvico
  • eiaculazione precoce
  • impotenza
  • incontinenza e infertilità

In particolare la prostatite acuta batterica può manifestarsi con:

  • brividi
  • febbre
  • dolore nella parte bassa della schiena e nella zona genitale
  • frequenza – urgenza minzionale (spesso di notte)
  • dolore o bruciore durante la minzione
  • dolori muscolari

Cura prostatite napoliLa prostatite asintomatica non esordisce con dolori o fastidi riferibili dal paziente, ma vi sono segni di infiammazione o infezione nello sperma o nel secreto prostatico.

Cause e fattori di rischio

Oltre alla presenza di microrganismi, altri fattori di rischio entrano in gioco nella genesi dell’infiammazione:

  • L’età, in quanto i disturbi alla prostata si presentano maggiormente negli uomini sopra i 60 anni, sebbene possono insorgere anche dopo i 40 anni;
  • Le disfunzioni intestinali, comportanti una evacuazione irregolare, possono favorire una congestione pelvica e una conseguente infiammazione della prostata
  • Un’alimentazione irregolare, non equilibrata, accompagnata da una forte assunzione di superalcolici, può comportare un’intossicazione, fenomeno che favorisce l’insorgere dell’infiammazione
  • Il fumo, che è tossico sia direttamente sia indirettamente attraverso l’alterazione delle capacità di riparazione e di difesa dei tessuti
  • La mancanza di sollecitazione muscolare della regione prostatica, con la sedentarietà o l’astinenza eiaculatoria, che riduce il lavoro secretorio della ghiandola
  • L’eccessiva sollecitazione muscolare, quali, la corsa, l’andare in bicicletta o alcuni tipi di lavoro, che sottopongono il corpo a continue vibrazioni
  • L’indebolimento delle capacità difensive dell’organismo, determinate da disfunzioni del sistema immunitario o da stress e tensioni emozionali, che favoriscono la diffusione dell’infezione

Diagnosi

Per la diagnosi di prostatite si utilizzano varie indagini.

Ecco le più comuni:

  • esame digito-rettale
  • coltura del secreto prostatico
  • spermiogramma
  • ecografia trans-rettale
  • dosaggio del PSA

Come raggiungerci?

Indicazioni da Napoli:

Parcheggio:

Nelle strade intono alla struttura è possibile trovare posti auto sia in aree a strisce bianche che a pagamento. A pochi passi dalla struttura, in via Leopardi, c’è il grande parcheggio pubblico ombreggiato.