Infiammazioni e dolori articolari? Scopri i cibi che ti aiutano!

Infiammazioni e dolori articolari? Scopri i cibi che ti aiutano!

Che tu sia giovane o meno giovane non importa: quando una parte del corpo è infiammata la sensazione di fastidio e spesso di dolore è la stessa!

Ma cos’è una infiammazione?  E soprattutto quando intervenire e come?

L’infiammazione è una delle reazioni naturali del corpo in seguito a malattie o lesioni.

Dolore, rigidità e gonfiore sono il risultato di questo processo.

Semplici cambiamenti nella dieta possono aiutare a calmare questo processo difensivo piuttosto che mascherare il dolore, come fanno altri rimedi.

Gli specialisti del Centro Morra possono aiutarti in questi casi.

Prenota la tua visita nutrizionale con la nutrizionista Dott.ssa Sarah Petrelli.

Chiama al numero 081-19254750

Come intervenire per ridurre le infiammazioni  o i dolori articolari?

Un metodo semplice e naturale di ridurre le infiammazione e i dolori è eliminare gli alimenti infiammatori, ed aggiungerne altri con effetti anti-infiammatori.

Quali sono gli alimenti col potere anti-infiammatorio??

contribuiscono a “lubrificare” le articolazioni:

pesce: una fonte di acidi grassi omega-3

alimenti-anti-infiammatorigli oli sani: olio d’oliva e / o olio di noce

oli-anti-infiammatorile spezie e integratori: zenzero, curcuma, olio di pesce, glucosamina, condroitina, enzimi proteolitici, e corteccia del salice bianco

spezie-anti-infiammatori
Importante: assicurarsi di discutere degli integratori con il medico, perché alcuni non sono consigliati se si dispone di alcune condizioni mediche o se si stanno assumendo alcuni farmaci.

QUALI ALIMENTI ELIMINARE?

•  pomodori, patate bianche, melanzane, pepe, paprika e tabacco.
Glutine: una dieta priva di glutine aiuta alcuni pazienti ad avere meno dolore e infiammazione.
• Inneschi di allergia: quando i pazienti hanno test positivo per le allergie alimentari, si può raccomandare una dieta di eliminazione, per contribuire a liberare il corpo dai comuni allergeni associati al dolore e all’infiammazione.