Ecocolordoppler TSA Napoli | Dott.Francesco Collarino | Centro Morra

tronchi sovraortici

COS’E’ L’ECOCOLORDOPPLER DEL TSA (tronchi sovra ortici) ?

L’ecocolordoppler TSA è un’ecografia che utilizza onde sonore ad alta frequenza per creare immagini di tessuti molli, oltre che per rilevare la presenza di eventuali ostruzioni dei vasi sanguigni.

Le immagini ecografiche permettono la diagnosi di un’ ampia gamma di patologie e disturbi. L’esame può essere eseguito in concomitanza ad altri test oppure da solo.

Visita reumatologica Napoli | Dott. Domenico Capocotta | Centro Morra

Prenota l’ecocolordoppler TSA con il nostro specialista, il Dott. Francesco Collarino al numero verde 800.00.20.80

 

 

 


COS’È UN’ECOGRAFIA VASCOLARE?

eco tsa

Si tratta di un esame non invasivo (non richiede l’utilizzo di aghi, radiazioni o anestesia) ed è utilizzato per valutare il flusso sanguigno degli arti superiori e inferiori o appunto, dei Tronchi Sovraortici.

Durante una ecografia vascolare, le onde sonore vengono trasmesse attraverso i tessuti della zona in esame. Esse riflettono il movimento delle cellule all’interno dei vasi sanguigni, consentendo al medico di calcolarne la velocità. Le onde sonore vengono registrate e visualizzate sullo schermo del computer.

 

 

 

PERCHÉ SI EFFETTUA QUESTO ESAME

Il vostro medico potrebbe prescrivervi questo esame per verificare che i vasi sanguigni che forniscono la circolazione al viso ed al cervello siano liberi da ostruzioni. In caso di sospetto di restringimento delle arterie questo esame consentirà al medico di determinare il grado di restringimento. Questo test viene spesso effettuato prima di un intervento chirurgico, come nel caso di un intervento a cuore aperto.

DURATA DEL’ESAME

L’esame può durare dai 15 ai 30 minuti.

 

PRIMA DELL’ESAME

Il test non richiede una particolare preparazione. Potrete assumere regolarmente i vostri farmaci e mangiare e bere come di solito. Vi verrà chiesto di scoprire la zona del collo e di togliere eventuali gioielli.

 

DURANTE L’ESAME

L’esame verrà eseguito da un tecnico appositamente formato e interpretato da un medico vascolare.

Durante l’esame vi stenderete su un lettino ed una piccola quantità di gel idrosolubile (che non danneggia la pelle e non macchia gli indumenti) verrà applicato sulla pelle che ricoprire la zona da esaminare.

Un piccolo dispositivo, chiamato trasduttore, verrà posizionato sull’area coperta dal gel. Il dispositivo produrrà immagini sullo schermo ad ultrasuoni e sarà tenuto in posizione fino a quando le informazioni sul flusso sanguigno non vengono registrate.

 

DOPO L’ESAME

Il gel verrà rimosso con della carta assorbente. Non ci sono particolari avvertenze da seguire dopo l’esame: si può quindi riprendere la propria normale attività quotidiana.

L’esame non comporta effetti collaterali. Inoltre, l’ecografia non utilizza radiazioni, a differenza della radiografia.

 

RISULTATI

Il medico vascolare controllerà i risultati dell’esame per redigere il referto da consegnarvi.

 

Come raggiungerci?

A pochi passi dalla struttura (4 minuti a piedi), di fronte alla Caffetteria  Leopardi,  c’è un grande parcheggio pubblico ed ombreggiato.