Polisonnografia a Napoli – Centro Morra – Pneumologia

Polisonnografia Napoli Centro Morra - Pneumologia
Polisonnografia Napoli Centro Morra – Pneumologia

La polisonnografia è un esame effettuato per diagnosticare i disturbi del sonno.

La polisonnografia registra:

  • livello d’ossigeno nel sangue
  • frequenza cardiaca e respiratoria
  • apnee notturne
  • movimenti degli arti
  • russamento
  • comportamenti insoliti durante il sonno.

Oltre ad aiutare la diagnosi dei disturbi del sonno, la polisonnografia può essere usata per aiutare a regolare il piano di trattamento se è già stato diagnosticato un disturbo del sonno.

Dove fare l’esame

La polisonnografia viene eseguita di solito in un Ospedale o in un Centro per la cura dei disturbi del sonno.

pneumologia-napoli

 

La polisonnografia è un esame non invasivo e del tutto indolore, come sottolinea la Dott. ssa Ginevra del Giudice, pneumologa presso il Centro Morra di Pomigliano d’Arco (Napoli).

Prenota l’esame polisonnografico al numero 081-19254750.

 

 L’esame anche a domicilio

Hai difficoltà a raggiungere il nostro centro? Richiedi il servizio a domicilio per la polisonnografia. Un operatore, previo appuntamento, si recherà al tuo indirizzo ad un orario concordato e applicherà direttamente a casa tua il polisonnigrafo.

Contattaci per ulteriori informazioni.

Perché eseguire questo esame?

La polisonnografia monitora tuttu i cicli e le fasi del sonno, utili ad individuare eventuali disturbi.

Il vostro medico potrebbe prescrivere una polisonnografia in caso sospetti che voi soffriate di:

  • apnea del sonno o altri disturbi respiratori legati al sonno;
  • disturbo del movimento degli arti, che si flettono e si estendono involontariamente durante il sonno. Talvolta questo disturbo è associato alla sindrome delle gambe senza riposo;
  • narcolessia, ossia stanchezza invincibile e attacchi di sonno frequenti durante le ore diurne;
  • insolito comportamento durante il sonno, come camminare e muoversi eccessivamente;
  • insonnia cronica inspiegabile, che rende difficile addormentarsi e/ rimanere addormentati;
  • disturbo del sonno REM, che causa sogni vividi e spesso spiacevoli e movimenti bruschi;

Indicazioni prima dell’esame

Il medico può chiedervi di non assumere alcolici e di non mangiare o bere prodotti che contengono caffeina il pomeriggio e la sera prima della polisonnografia. L’alcool e la caffeina possono disturbare il sonno e peggiorare i sintomi di alcuni disturbi del sonno.

Cosa avviene durante l’esame?

Un operatore tecnico applicherà il polisonnografo. Lo programmerà in funzione dei dati del paziente.
Durante il sonno, il polisonnografo monitorerà e registrerà valori relativi a:

  •  respirazione
  • livello di ossigeno nel sangue
  • posizione del corpo
  • movimenti degli arti
  • rumori prodotti durante il sonno (come il russare).

Dopo l’esame

Al mattino, i sensori vengono rimossi, e si può tornare alle normali attività quotidiane.

Risultati dell’esame

Le misurazioni registrate durante la polisonnografia forniscono una grande quantità di informazioni sui vostri cicli di sonno. Queste vengono dapprima valutate da un tecnico e poi riviste dal personale medico del Centro.

Gli esiti dell’esame verranno discussi in un successivo appuntamento con il medico, che discuterà con voi del trattamento o, se necessario, vi prescriverà un ulteriore esame.

Quanto costa l’esame?

L’esame ha un costo di 150 euro.

Come raggiungerci?

A pochi passi dalla struttura (4minuti a piedi : Google Maps), di fronte alla Caffetteria  Leopardi,  c’è un grande parcheggio pubblico gratuito ed ombreggiato.