Osteopata Kinesiologo Pomigliano | Dott. Usai Fabrizio | Centro Morra

Per essere in buona salute è necessaria l’integrità del nostro sistema di regolazione neurologico, del sistema ormonale, circolatorio ed osteo-articolare.

Lo scopo dell’osteopatia è quello di favorire le reazioni normali dell’organismo.

Prenota con il dott. Usai Fabrizio

Effettua Studio Privato presso il Centro Morra di Pomigliano d’Arco (Napoli)

 

Prenota il tuo trattamento al numero 081-19254750

 

Che cosa è l’Osteopatia?

Trattamento osteopatico - Centro MorraL’osteopatia è una terapia manuale e olistica che, diversamente da larga parte della medicina tradizionale, guarda alla totalità della persona e non alla singola parte che accusa il disturbo. Mira a correggere lo squilibrio creatosi in seguito al sintomo doloroso, per ristabilire così l’armonia e riequilibrare le tensioni; individua le aree in disfunzione e ripristina il normale funzionamento dell’organismo con la stimolazione delle capacità di recupero e di auto-guarigione del corpo.

 

Che cosa cura l’osteopatia:

  • Disturbi al sistema muscolo-scheletrico, quali cervicalgie, dorsalgie, lombalgie, dolori vertebrali, articolari, costali e intercostali, dolori da traumi sportivi o incidenti stradali, ernie discali, colpi di frusta, dolori artritici, tendiniti, contratture, scoliosi, iperlordosi, ipercifosi, artrosi, problemi posturali
  • Disturbi al sistema digestivo, quali acidità gastrica, ernia iatale, colite, stipsi
  • Disturbi al sistema genito-urinario, quali amenorrea, sindrome post-partum, dolori mestruali
  • Disturbi al sistema neurologico e neurovegetativo, quali irritabilità disturbi del sonno, nevralgie
  • Disturbi al sistema circolatorio, quali problemi circolatori agli arti, congestioni venose o linfatiche
  • Disturbi relativi a Orl (otorinolaringoiatria), quali rinite, sinusite cronica, vertigini, problemi di deglutizione
  • Ed altro ancora: asma, sindrome del tunnel carpale, otiti, emicranie, cefalee.

Che cosa è la Kinesiologia?

La Kinesiologia serve per valutare lo stato di tensione muscolare delle parti del corpo del malato, evidenziando dove sono caricate le tensioni, se sono presenti blocchi particolari e dove il medico può intervenire per le apposite correzioni.

Con la stessa tecnica, inoltre, può essere individuato anche il carico di stress delle aree testate: il test muscolare, infatti, permette di valutare se le risposte del paziente sono dirette o se sono presenti dei blocchi da poter correggere. Grazie a questa disciplina, inoltre, il medico è in grado di evidenziare la presenza di malattie, batteri, allergie che causano l’indebolirsi di alcuni muscoli potendo procedere, quindi, con una specifica terapia di bilanciamento.

Questa metodologia, pertanto, permette di curare:

  • ansia
  • asma
  • depressione
  • disturbi mestruali
  • della pelle e dei muscoli
  • eczema
  • emorroidi
  • ernia iatale
  • fobie
  • conseguenze dell’insonnia
  • intestino irritabile
  • torcicollo
  • sintomi diffusi poco definiti
  • sinusite
  • effetti dello stress sulla salute e stanchezza cronica

Ma la Kinesiologia applicata può essere utilizzata anche per determinare se sia necessario integrare (o eliminare) specifiche vitamine, minerali o cibi, per la ricerca di intolleranze alimentari, per valutare la salute degli organi interni o per ricercare possibili alterazioni della postura.

Test Muscolare Kinesiologico

trattamento cervicale contro i dolori a centro morraAlla persona che si sottopone al test viene chiesto di mettersi in una posizione che permette di eseguire il test sul muscolo pettorale, avvicinandolo e contraendolo. L’operatore esegue una pressione per distendere o inibire il muscolo. Il muscolo risponderà prontamente o in forma rallentata o non risponderà per niente. Se i risultati sono gli ultimi due, si procede con delle correzioni.

Il secondo uso dei muscoli è quello di evidenziare se c’è dello stress in un’area che è indipendente dal muscolo testato.

 

Per esempio, se si vuole sapere se c’è una situazione che dà stress emotivo, penserete a quella situazione e nello stesso tempo l’operatore vi farà il test su un muscolo. Se vogliamo sapere se una parte del corpo ha un deficit energetico, tocchiamo quella parte mentre eseguiamo il test muscolare. In questi casi la risposta del muscolo sarà in relazione a ciò che stiamo facendo contemporaneamente al test o subito prima di esso. Generalmente quando scopriamo uno squilibrio, il muscolo ci darà una risposta inibita.

L’operatore procederà poi con delle tecniche di riequilibrio, che verranno scelte su una base prioritaria sempre con l’utilizzo del test muscolare. Le correzioni più indicate rafforzano maggiormente quei muscoli che erano indeboliti.
Il tipo di correzione che rafforza il muscolo ci indica anche il fattore che contribuisce allo squilibrio energetico.

Come raggiungerci?

A pochi passi dalla struttura (4minuti a piedi: Google Maps), di fronte alla Caffetteria Leopardi, c’è un grande parcheggio pubblico ed ombreggiato.

Parcheggio:

A pochi passi dalla struttura, di fronte alla Caffetteria  Leopardi,  c’è un grande parcheggio pubblico gratuito ed ombreggiato.