Test di Schirmer | Pomigliano d’Arco | Napoli | Centro Morra | Dott.ssa D’onofrio

Il test di Schirmer serve a capire se è presente un disturbo legato alla quantità di lacrime prodotte dagli occhi. È uno dei test più utilizzati per diagnosticare la sindrome dell’occhio secco.


Oculista Pomigliano | Centro Morra

 

Prenota la tua visita oculistica con la Dott.ssa Carmela D’Onofrio al numero verde 800.00.20.80

 

 

 


Come si svolge il test di Schirmer?

Il test di Schirmer si svolge appoggiando all’interno della palpebra inferiore dell’occhio due striscioline di carta. Dopo cinque  minuti le striscioline vengono rimosse e viene misurata la porzione inumidita, numerata con dei valori di riferimento. Si applica un anestetico locale per assicurarsi di misurare solo la secrezione “basale” delle lacrime.

Quando bisogna sottoporsi al test di Schirmer?

Quando si avvertono i sintomi causati dalla sindrome dell’occhio secco: rossore, sensazione di corpi estranei sulla superficie dell’occhio, fastidio all’apertura delle palpebre, fotofobia o quando gli occhi lacrimano più del dovuto.

Come leggere i risultati del test di Schirmer:

  1. Normale, se dopo 5 minuti l’inumidimento della strisciolina è maggiore di 15 mm.
  2. Lievemente alterato, se dopo 5 minuti l’inumidimento della strisciolina è compreso fra 9 e 14 mm.
  3. Alterato, se l’inumidimento, dopo 5 minuti, ha valori compresi fra 4 e 8 mm.
  4. Grave, se è minore di 4 mm.

Il test di Schirmer ha qualche controindicazione?

Il test non è per niente invasivo e non comporta nessun rischio per chi vi si sottopone.

Quanto costa il test di Schirmer con la dottoressa D’onofrio?

Il test di Shirmer con la dottoressa D’onofrio costa 30 euro.

Come raggiungerci?

Indicazioni da Napoli:

Parcheggio:

A pochi passi dalla struttura, di fronte alla Caffetteria Leopardi, c’è un grande parcheggio pubblico ed ombreggiato.