WARM UP IDEALE? Scopri i migliori esercizi per il riscaldamento

Ci siamo, l’ora è quella giusta! Pronti per iniziare l’allenamento? La prima cosa da fare è certamente il warm-upcorsa

Ma qual è il modo ideale per riscaldarsi? Gli esperti concordano sul fatto che un warm-up efficace dovrebbe riscaldare e preparare non solo il corpo ma anche la mente all’azione. Ma sbagliare è più facile di quanto si possa pensare. Di seguito troverai alcuni nostri consigli, cose da fare e altre da evitare.

Chiama al numero 081-8033983 per provare la tua lezione gratuita.

L’obiettivo di un warm up è riscaldare il corpo. Quindi dobbiamo fare attenzione all’esecuzione degli esercizi per evitare di farci male. I movimenti dinamici classici includono affondi, tocchi punta e ginocchia alte.

Non esiste un unico modo di allenarsi. Ogni attività diversa richiede una sequenza di esercizi “appropriati” : un cantante d’opera certo non si riscalda come un ballerino moderno!

Quindi potremmo dire che ogni persona ha bisogno di uno specifico riscaldamento in base alle sue caratteristiche, in base al tipo di allenamento che andrà a fare e soprattutto in base agli obiettivi che vuole raggiungere.

Esistono alcuni esercizi generici adatti a tutti, e al contrario altri che sarebbe il caso di evitare. Consigliamo, per esempio, di evitare in questa fase iniziale di allenamento, lo stretching statico, che è più adatto alla fase di defaticamento.

Warm-Up ideale: il nostro consiglio

Ogni lavoro quindi sarà diverso, a seconda del livello di forma fisica e l’obiettivo del vostro allenamento. Ma come punto di partenza, evidenziamo questi 4 punti.

  1. riscalda il corpo

Scalda le articolazioni, i muscoli, e prepara il tuo corpo per l’esercizio con i movimenti di mobilità.

  1. aumenta la frequenza cardiaca

Corri o fai la cyclette. cyclettePer controllare se stai procedendo bene, prova a chiacchierare col tuo vicino. Fai attenzione! Se non hai fiato per farlo..beh, c’è qualcosa che non va, rallenta e chiedi consiglio ad un trainer

  1. fai movimenti dinamici

Allunga i muscoli caldi ma ricorda: lo stretching statico durante un warm-up può effettivamente ostacolare le prestazioni. Invece, fare lo stretching dinamico può essere molto utile. Ad esempio, si possono fare grandi cerchi con le braccia in entrambe le direzioni, calciare le gambe in avanti, o semplicemente toccare le dita dei piedi e allungare le braccia verso l’alto.

  1. fai attenzione alla qualità dei tuoi allenamenti

Improvvisare non è mai cosa giusta! ma iniziare a fare attività certamente si!

Essere costanti è la via per ottenere benefici. Affidati a trainer qualificati e cerca di far diventare il fitness un’abitudine

Non c’è un vero limite alla varietà di esercizi che puoi fare, e cambiare può essere divertente (e spesso efficace). esegui quelli che ti piacciono e ricordati di ascoltare i segnali del vostro corpo. In questa fase l’obiettivo non è non quello di affaticarti. Dopo tutto, è solo siamo solo all’inizio del workout.

PS: non dimenticare di fare lo stretching finale!! stretching