Cura piede diabetico Napoli – Centro Morra

Cura piede diabetico - Centro Morra di Napoli

Cosa è un ulcera del piede diabetico?

L’ulcera di un piede diabetico è una ferita aperta comunemente sul fondo del piede di un paziente col diabete.

I danni ai nervi provocati dal diabete possono causare intorpidimento alle estremità, e quando la glicemia è elevata, la capacità del corpo di combattere le infezioni o guarire una ferita diminuisce. Inosservate e non trattate, una ferita del piede per una persona con diabete può causare un grave problema medico.

Se si ha una ferita del piede, l’intervento precoce è fondamentale.

Pulire la zona con acqua e sapone e coprire con una benda o medicazione secca. Se non si nota un miglioramento dopo un giorno, è consigliabile contattare il proprio medico.
Il diabete è la principale causa di ambutazioni non per trauma degli arti inferiori quindi è opportuna trattarla al meglio ed evitarla.

Le cause del piede diabetico

Come si formano le ulcere?

Le ulcere si formano in base ad una serie di fattori:

  • mancanza di sensibilità nel piede. I pazienti che hanno il diabete da molti anni possono sviluppare infatti la neuropatia, ovvero una ridotta o completa mancanza di capacità di sentire dolore ai piedi a causa di danni ai nervi causati da elevati livelli di glucosio nel sangue nel corso del tempo.
  • scarsa circolazione: una malattia vascolare può complicare un’ulcera del piede , riducendo la capacità del corpo di guarire e aumentando il rischio di un’infezione.
  • deformità del piede.
  • irritazione (come l’attrito o pressione).
  • traumi.

In caso di trattamento potrebbe essere richiesto di indossare calzature speciali, o di un tutore, o utilizzare una sedia a rotelle o stampelle.

Questi dispositivi riducono la pressione e l’irritazione della zona con l’ulcera e contribuire ad accelerare il processo di guarigione.

Dove è possibile curare il piede diabetico?

La Dott.ssa Ferrara, podologa, che riceve presso il Centro Morra Medical Wellness di Pomigliano (Napoli), è specializzata nella trattamento e cura delle ferite del piede in caso di diabete. Per prenotare una visita puoi contattare il num 081-19254750.

Podologia Napoli

Il tuo podologo può determinare se si è ad alto rischio di sviluppare un’ulcera del piede e attuare strategie di prevenzione .
Ridurre i fattori di rischio aggiuntivi, come fumare, bere alcool , colesterolo alto e glicemia elevata , sono importanti nella prevenzione e nel trattamento di un’ulcera del piede diabetico.

 

Prevenzione

Il modo migliore per trattare un’ulcera del piede diabetico è quello di evitare il suo sviluppo , in primo luogo . E avere quindi una serie di accorgimenti per evitarla come:

Ecco cinque modi per prendersi cura dei vostri piedi

  1. Fare controlli quotidiana della pelle

    Toccare e ispezionare i piedi ogni giorno. Verificare la presenza di tagli, lividi, gonfiori o aree di gara. Se notate tagli chiedere a un membro della famiglia di aiutarvi.

  2. Tenere i piedi puliti e confortevoli

    Lavare i piedi ogni giorno in acqua calda. Asciugare con cura, soprattutto tra le dita dei piedi, dove si può sviluppare l’umidità. Applicare la lozione ogni giorno, ma mantenere la zona tra le dita dei piedi asciutti. Indossare scarpe comode e calzini puliti che non hanno buchi o cuciture ruvide che potrebbero irritare la pelle.

  3. Mai andare a piedi nudi

    In estate, si potrebbe desiderare di essere a piedi nudi, ma se si ha il diabete, anche un semplice infortunio come un dito del piede può portare a un’ulcera del piede e altre complicazioni. Tenere un paio di pantofole vicino al letto.

  4. Controllare il livello di zucchero

    Rimanere entro i livelli di zucchero nel sangue che il vostro medico vi raccomanda.
    Per mantenere i vostri obiettivi seguire il vostro programma alimentare individualizzato, mantenere un occhio sulle porzioni di carboidrati e, se si prende il farmaco per il diabete, essere attenti a non dimenticarlo.

  5. Le ferite del piede vanno trattate subito

    É importante che i soggetti diabetici trattino l’infezione immediatamente, nel caso l’infezione non venga curata per tempo, potrebbero essere necessari antibiotici per via orale, e se il problema di dovesse aggravare, potrebbe poi essere indispensabile un ricovero per assumere antibiotici per via endovenosa o un’intervento chirurgico.