Ecografia della tiroide a Napoli – Centro Morra

Ecografia tiroide Napoli - Centro Morra

L’ecografia della tiroide è un’indagine di approfondimento che permette di osservare la ghiandola della tiroide mediante uno strumento (ecografo) dotato di una sonda, che utilizza gli ultrasuoni per ricavare delle informazioni sulla composizione dei tessuti in esame (in questo caso del tessuto della ghiandola tiroidea).

Le informazioni ricevute vengono quindi visualizzate come immagini su un monitor, stampate e inserite nella cartella medica.

 

endocrinologia-napoliLa Dott.ssa Renata Auriemma, diabetologa ed endocrinologa del Centro Morra di Pomigliano D’Arco  (Napoli) , specialista  in Endocrinologia e Malattia del Ricambio, esegue l’ecografia tiroidea.
Prenota la tua ecografia alla tiroide chiamando al numero 081-19254750

L’ecografia alla tiriode non è invasivo

L’ecografia alla tiroide è un esame non invasivo, non doloroso, non associato a somministrazione di radiazioni e pertanto eseguibile a qualsiasi età ed in qualsiasi periodo (anche in gravidanza).
Non ha controindicazioni.

La tiroide: una ghiandola da non sottovalutare

La tiroide è una ghiandola piccola ma potente a forma di farfalla, posta sul davanti del collo, che controlla molte funzioni essenziali dell’organismo.

La ghiandola produce ormoni che regolano:

Questi sistemi aumentano di velocità quando si alza il livello degli ormoni tiroidei.

La produzione di ormoni

Se la tiroide produce troppi ormoni o troppo pochi, iniziano i problemi.

Si parla di ipotiroidismo se la tiroide è ipofunzionante.

Se la tiroide non produce ormoni a sufficienza, possono esserci dei problemi: ad esempio molte funzioni corporee rallentano.

Si parla invece di ipertiroidismo se la tiroide produce troppi ormoni.

I problemi tiroidei sono più frequenti nelle donne o dopo i 60 anni. Anche un’anamnesi familiare di disordini tiroidei rappresenta un fattore di rischio.

Ecografia alla tiroide per studiare i noduli

L’ecografia alla tiroide serve anche ad individuare la presenza dei noduli.
I noduli possono provocare un’ostruzione che può comportare:
  • difficoltà di deglutizione
  • difficoltà di respirazione

Se l’ecografia tiroidea rivela un nodulo con una morfologia sospetta, o se il nodulo è molto grande, lo specialista può consigliare di eseguire un agoaspirato per approfondire le indagini.

E’ consigliabile fare controlli periodici soprattutto se si ha una storia familiare con un caso di cancro alla tiroide.

Sintomi di un problema alla tiroide

I disturbi della ghiandola tiroidea possono essere difficili da diagnosticare, perché i sintomi sono simili ad altre condizioni.

  • cambiamenti repentini di peso
  • stanchezza e spossatezza
  • difficoltà di digestione
  • alterazioni dell’umore
  • frequenza cardiaca accelerata o irregolare

Nel caso di segni di disturbo tiroideo, consultare un medico.