Cardiologia dello Sport a Pomigliano (Napoli)

La Cardiologia dello Sport a Pomigliano (Napoli) al Centro Morra conta di cardiologi impegnati in questa disciplina. I nostri specialisti sono esperti, non solo nella cura e nella prevenzione delle patologie cardiovascolari nei pazienti sportivi, ma sono anche nelle metodologie di screening, idoneità sportiva e gestione delle situazioni di emergenza cardiologica che possono verificarsi durante gli allenamenti o le competizioni.

cardiologia dello sport pomigliano napoli centro morra

La Cardiologia dello Sport è una specializzazione della cardiologia che si focalizza sulla valutazione e sul trattamento di problemi cardiaci legati alla pratica sportiva.

Tramite la combinazione tra l’analisi medica e l’orientamento alla performance atletica, la cardiologia dello sport aiuta a promuovere la sicurezza e l’ottimizzazione delle prestazioni sportive.

1 – Gli Specialisti di Riferimento

I Cardiologi del Centro Morra Medical Wellness esperti in Cardiologia dello Sport sono i seguenti:

  • giuseppe santarpino cardiochirurgo centro morra napoli Cardiochirurgo a Pomigliano (Napoli) – Dott. Giuseppe Santarpino Vai al profilo
  • pasquale golino cardiologo centro morra napoli Cardiologo a Pomigliano (Napoli) Dott. Pasquale Golino Vai al profilo

2- Come Prenotare al Centro Morra

Per prenotare un visita di cardiologia dello sport a Pomigliano (Napoli) presso il Centro Morra Medical Wellness:

  1. Chiama il 0812242283 oppure
  2. Invia un messaggio su Whatsapp al 3791810919.
  3. Prenota Online su Miodottore

3- A chi è consigliata una visita cardiologia sportiva?

La visita cardiologica sportiva è fondamentale per fini preventivi sia per i giovani che iniziano un’attività sportiva anche non agonistica, sia per chi ha superato 40 anni, per valutare le condizioni cliniche al fine di prevenire la morte improvvisa e l’infarto cardiaco che sta diventando sempre più frequente sui campi di gara e in tutti quei posti dove si esercita attività sportiva.

4- Quando è invece obbligatorio sottoporsi ad una valutazione cardiologica sportiva?

Gli atleti con malattia cardiovascolare accertata o quelli a rischio, hanno obiettivi diversi ma simili per aspetti importanti: innanzitutto infatti vogliono continuare a praticare lo sport amato, ma in tutta sicurezza!

L’obiettivo della Cardiologia dello Sport è lavorare con qualsiasi tipo di sportivo atleta atleti professionisti e amatori, per aiutarli a raggiungere questi obiettivi.

5- Gli Esami tipici per la Cardiologia dello Sport

Un tipico screening cardiologico per gli atleti può coinvolgere una serie di test. Dall’esame fisico dettagliato e da un’accurata anamnesi familiare e personale, il medico potrà identificare potenziali rischi per la salute. Un elettrocardiogramma (ECG) è spesso usato per rilevare eventuali anomalie nel ritmo cardiaco. Se l’ECG è anormale o se l’atleta ha una storia familiare di cardiopatia, potrebbe essere richiesto un ecocardiogramma per esaminare più da vicino la struttura e la funzione cardiache. Alcune condizioni, come la cardiomiopatia ipertrofica, possono essere meglio identificate attraverso questo test.

Gli esami prenotabili per la Cardiologia dello Sport a Pomigliano (Napoli) al Centro Morra Medical Wellness sono :

Qual’è il ruolo dell’ecografia nello sport?

L’ecocardiografia svolge un ruolo vitale nello sport. Questo test non invasivo usa le onde sonore per creare immagini dettagliate del cuore, permettendo al medico di valutare dimensioni, forma, struttura cardiaca e motilità delle pareti e delle valvole.

Può aiutare a identificare condizioni quali la cardiomiopatia ipertrofica, che rappresenta la principale causa di morte cardiaca improvvisa negli atleti giovani.

6- Quali sintomi ?

Gli esami di medicina dello sport hanno scoperto cardiopatia spesso in fase asintomatica, ma sicuramente alcuni sintomi devono darci un allarme:

  • capogiri
  • dolore toracico
  • mancanza di respiro
  • palpitazioni durante l’allenamento
  • cali di prestazione.

Non devono essere sottovalutati i casi di storia familiare di malattie cardiovascolari o morte cardiaca improvvisa.

Ad ogni modo, per sottoporsi ad una visita cardiologia dello sport non occorre avere sintomi!

7- La Sindrome del Cuore d’Atleta

La Sindrome del Cuore d’Atleta è un termine usato per descrivere le modifiche normali che si verificano nel cuore con l’attività fisica regolare e intensa. Questi cambiamenti, come l’aumento delle dimensioni del cuore e la riduzione della frequenza cardiaca a riposo, sono adattamenti sani dell’organismo all’esercizio e solitamente non portano a problemi di salute.

8- L’ipertensione e lo Sport

L’ipertensione può avere effetti negativi sulla performance e sulla salute dell’atleta. Gli atleti con ipertensione dovrebbero essere osservati da un medico e possono essere necessarie modifiche alla dieta e allo stile di vita, e, in alcuni casi, terapie farmacologiche. La gestione dell’ipertensione nello sport richiederà un monitoraggio attento per equilibrare il controllo dell’ipertensione con il mantenimento o l’ottimizzazione del rendimento sportivo.

9- Risultati e Benefici di una visita di Cardiologia dello Sport

I risultati di una visita di Cardiologia dello Sport possono variare da individuo a individuo, ma in generale, l’esame fornirà una panoramica accurata della salute cardiovascolare dell’atleta. Questo riassunto potrebbe includere l’identificazione di eventuali irregolarità del ritmo cardiaco, valutazione della funzione cardiaca, misura della pressione sanguigna e altre informazioni relative alla salute del cuore.

Oltre a questo, i benefici di una visita di Cardiologia dello Sport sono molteplici:

  1. Prevenzione: Una visita di cardiologia sportiva permette di identificare eventuali problemi cardiovascolari prima che diventino seri. Questo può includere la diagnosi precoce di malattie cardiache ereditarie o acquisite che possono influenzare le prestazioni sportive o peggio, provocare incidenti gravi durante l’attività fisica.
  2. Ottimizzazione delle Prestazioni: Comprendere appieno la salute del proprio cuore può aiutare gli atleti a ottimizzare il loro allenamento e migliorare le loro prestazioni. Una visita cardiologica può fornire informazioni su come il cuore risponde all’esercizio, e queste informazioni possono essere utilizzate per personalizzare i regimi di allenamento.
  3. Consigli su Stile di Vita: I cardiologi sportivi possono fornire consigli pratici su come migliorare la salute cardiovascolare attraverso la dieta, l’esercizio fisico e la gestione dello stress.
  4. Gestione dei Rischi: Per gli atleti che hanno preesistenti condizioni cardiache, una visita di cardiologia sportiva può fornire vitali informazioni sulla gestione del rischio. Questo può includere strategie per continuare a fare sport in modo sicuro.

Grazie agli esami della Cardiologia dello sport è possibile scoprire in fase asintomatica cardiopatie rare nei giovani soprattutto la cardiopatia ischemica in quelli meno giovani.

10- Overtraining

La Medicina dello Sport è una branca della medicina che si focalizza sulla prevenzione, diagnosi e trattamento delle lesioni o malattie legate all’esercizio fisico e allo sport. Un aspetto importante di questa disciplina è lo studio e la gestione dell’overtraining, una condizione che si verifica quando un atleta si allena oltre la capacità del corpo di recuperare.

L’overtraining può causare diversi sintomi come stanchezza persistente, performance ridotta, alterazioni dell’umore e del sonno, tra gli altri. È un problema serio, poiché può portare a lesioni e a lungo termine può causare problemi di salute più seri come disturbi ormonali e del sistema immunitario. La medicina dello sport svolge un ruolo fondamentale nell’identificare i segni e i sintomi dell’overtraining, fornendo strategie e interventi per prevenirlo e gestirlo.

11- Cuore e Disidratazione

L’idratazione durante l’esercizio è estremamente importante per la salute cardiaca. Il corpo perde acqua ed elettroliti attraverso il sudore durante l’esercizio, ed è fondamentale rimpiazzare questi fluidi per mantenere il volume sanguigno, prevenire l’ipotensione e permettere un corretto funzionamento muscolare.

12- Le ultime ricerche in Cardiologia dello Sport

La ricerca più recente in cardiologia dello sport si concentra su un’ampia varietà di temi, dall’ottimizzazione del rendimento sportivo alla prevenzione delle lesioni cardiache.

Per esempio, i ricercatori stanno studiando come le diverse modalità di esercizio influenzano la struttura e la funzione cardiaca, come ottimizzare l’idratazione durante l’esercizio, come migliorare la rilevazione e il trattamento della sindrome del cuore d’atleta, e come personalizzare l’allenamento per gli individui con cardiopatia. Un altro campo importante di ricerca è l’esame di come i geni influenzino la risposta del cuore all’esercizio.

13- Recensioni sulla  Cardiologia dello Sport a Pomigliano (Napoli) al Centro Morra 

Consulta le recensioni su Google, Facebook e Miodottore per avere un’idea di cosa pensano i pazienti della vista cardiologica dello sport al Centro Morra.

14- Come Raggiungere il Centro Morra

Il Centro Morra Medical Wellness si trova a Pomigliano d’Arco (Napoli) in Via indipendenza 21, nelle immediate vicinanze di Piazza Giovanni Leone (ex Piazza Primavera).

Centro Morra

Parcheggiare al Centro Morra

Consigliamo di parcheggiare a circa 50 metri dal Centro Morra, al Parcheggio Pubblico di Via Leopardi (0,50cent/h) ombreggiato e video-sorvegliato, è molto grande, comodo e sicuramente troverai posto!

15. Come Raggiungerci da Caserta, Avellino, Afragola, Acerra, Nola, Casoria, Marigliano, Casalnuovo

Se cerchi un cardiologo esperto in cardiologia dello sport ad Afragola, Acerra, Nola, Marigliano, Casoria, Casalnuovo, Avellino o Caserta puoi, in auto, raggiungere il Centro Morra di Pomigliano in pochi minuti (Uscita Autostradale A16). Cardiologo a

  • Acerra, Casalnuovo, Casoria o Marigliano ci raggiungerai in meno di 10 minuti;
  • Nola o Afragola: ci raggiungerai circa 15 minuti;
  • Caserta o Avellino: ti serviranno circa 20-25 minuti.

Bibliografia:

  1. Sharma, S., Drezner, J. A., Baggish, A., Papadakis, M., Wilson, M.G., Prutkin, J. M., La Gerche, A., Ackerman, M. J., Borjesson, M., Salerno, J. C. & Asif, I. M. (2020). International recommendations for electrocardiographic interpretation in athletes. European Heart Journal, 39(16), pp.1466-1480.
  2. Ljungqvist, A., Jenoure, P., Engebretsen, L., Alonso, J. M., Bahr, R., Clough, A., De Bondt, G., Dvorak, J., Maloley, R., Matheson, G. & Meeuwisse, W. (2009). The International Olympic Committee (IOC) consensus statement on periodic health evaluation of elite athletes, March 2009. British Journal of Sports Medicine, 43(9), pp.631-643.
  3. Baggish, A. L., Battle, R. W., & Beckerman, J. G. (2017). Sports cardiology: core curriculum for providing cardiovascular care to competitive athletes and highly active people. Journal of the American College of Cardiology, 70(15), pp.1902-1918.

Trattamenti di Cardiologia dello Sport

 

Approfondimenti